Pubblicato da: ZioTack | 11 luglio 2006

Computer ammalato? Dannati virus…

Molto probabilmente state utilizzando un Sistema Operativo di casa Microsoft oppure il vostro antivirus non è aggiornato, risulta inadeguato o lavorate con un PC sperando di essere immuni ai virus informatici e quindi pensate di poterne fare a meno…

Al giorno d’oggi navigare in Internet, comunicare via posta elettronica, il semplice scambio di files tra colleghi o amici può attivare decine di insidiose trappole, costruite al solo scopo di danneggiare un PC e il suo proprietario. A volte, per combattere il problema virus bastano un po’ di attenzione e l’utilizzo intelligente delle tecnologie informatiche, come spiega egregiamente Paolo Attivissimo nel suo L’Acchiappavirus. D’altro canto, l’utente medio notoriamente non si addentra più di tanto nei segreti del proprio Sistema Operativo e rimanere senza antivirus e/o firewall è pura follia…

Avast!In questi anni ho provato diversi antivirus, ottimi e scarsi, commerciali e gratuiti, in italiano, in inglese, in tedesco [!]… E finalmente, dopo tanto sperimentare sono riuscito a trovare quello che mi ruba un: “Oh… finalmente! L’antivirus che fa per me! Aaah… proprio una soddisfazione :D”. Credo quindi di compiere la buona azione quotidiana consigliando tutti i Windows-dipendenti il passaggio al suddetto disinfestatore digitale, conosciuto come Avast!. Ma perché uno dovrebbe abbandonare il suo fedele antivirus, magari pagato uno sproposito di euro? Presto detto…

  • È gratuito [ottima ragione]
  • È in italiano [superfluo, ma facilita il lavoro dei non-anglofoni]
  • Si aggiorna automaticamente [sia il programma che le definizioni virus]
  • Gli aggiornamenti delle definizioni virus sono leggerissimi [non ci sono problemi neanche con un modem a 56Kb/s]
  • Possiede una potente protezione in tempo reale
  • Controlla contemporanemente files, pagine web, programmi di messaggistica, Peer to Peer, posta elettronica
  • Funziona da piccolo firewall, se il computer ne è sprovvisto
  • Ha la funzione Avast! Screensaver [così l’antivirus controlla il PC mentre non si lavora]

Una volta scaricato Avast! dall’apposita Pagina di Download, l’unica cosa che viene richiesta è la registrazione del programma, eseguibile online alla Pagina di Registrazione. Non spaventatevi… gli unici campi obbligatori sono un indirizzo di posta elettronica, al quale la Alwil Software invierà il codice di attivazione, un nome e una nazionalità. Una volta inserito il codice di attivazione Avast! funzionerà [leggere: eseguirà gli aggiornamenti] al 100% per ben 14 mesi… E dopo? Basta ripetere l’operazione di registrazione per ricevere un nuovo codice d’attivazione…

Forse Avast! è un po’ pesantino per macchine datate o con poca memoria. Per PC di questo tipo consiglio programmi più leggeri, come il teutonico Anti-Vir. Per computers molto datati… non saprei cosa consigliare, se non provare con il Norton Antivirus 2001, che però si paga a Symantec

Se poi, dopo tutto questo, vi stancate di ricevere virus che giornalmente tentano di distruggere il vostro lavoro… passate ad un Sistema Operativo diverso, magari [quasi] immune da infezioni virali. Un paio di consigli? Linux o Mac OS X 😀

Annunci

Responses

  1. Usufruitore di Avast! da un paio d’anni, oramai… quoto in toto il tuo post…

  2. non per fare il bastian contrario ma a me avast ha dato non pochi problemi addirittura installandolo dopo una formattazione :D. Per ora resto fedele al mio norton 😛 😀

  3. Avast e’ un buon antivirus ma ha un punto negativo: non e’ compatibile con Zone Alarm (per chi non lo sapesse, uno tra i migliori firewall gratuiti). Ho scaricato di recente un firewall che sembra un’ottima alternativa a Zone Alarm, si chiama Comodo ed e’ gratuito. PC Magazine gli ha assegnato un punteggio di 4.5 su 5. E’ efficace e molto semplice da usare (persino piu’ sempmlice di ZA).

    Tornando all’antivirus, ho usato Avast per molto tempo, apprezzando il fatto che si aggiornasse da solo 😀 di recente pero’ sono passata ad Antivir perche’ ho avuto modo di sperimentare che, contrariamente ad Avast, mi rileva anche i virus per cellulari Symbian (avendone uno non posso che apprezzare questa feature). A prescindere dalla mia esperienza Antivir e’ universalmente riconosciuto come uno dei migliori antivirus gratuiti in circolazione, insieme ad Avast.

  4. Ehm…si, te l’ho scritto anche in un altro commento Franz, anche a me gira sta nomea che Avast è un gran bel colabrodo….poi boh, sono dell’avviso che non esiste l’antivirus per eccellenza, e che molti dei problemi derivanti da virus e affini derivano dalle personali abitudini navigative di ognuno. E laddove per te Avast è la panacea, per me lo è Norton, a ciascuno il suo se questo aiuta tutti ad essere immuni o quasi 😛

  5. Io uso Avast nel portatile e non mi ha mai dato nessun problema! Nel pc fisso invece uso Anti-Vir perché è più leggero… Sono entrambi degli ottimi programmi e sicuramente non userò mai più il Norton, che ho odiato dal profondo del cuore! Più di una volta non è riuscito a togliermi il virus e mi ha proposto procedure assurde pur di rimuovere i files infetti, del tipo riavviare in modalità provvisoria e fare un sacco di altre operazioni in sequenza… Con l’avast invece se un file è in uso fa la cosa più semplice del mondo: Al prossimo riavvio, lo cancella prima di avviare il sistema operativo!
    Quindi quoto al 100% Franzi! 😀

  6. Mmm… grazie Maya per la dritta su Comodo… lo proverò, anche se con Kerio ancora mi trovo molto bene [ricordo che la versione full si paga, ma la light  è più che sufficiente per svolgere il suo lavoro anti-intrusione].

  7. Concordo appieno con kore, a ciascuno il suo antivirus, c’è chi si trova meglio con uno chi con un altro. In ogni caso una cosa buona e giusta da fare di tanto in tanto è dire un preghierina affinchè non entri nessun virus a rompere le cosidette :D. per chi ci crede anche sto metodo può rivelarsi efficace :D…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: