Pubblicato da: ZioTack | 20 novembre 2006

Pace fatta, sennò ti sfascio…

Tutti sicuramente sapete cos’è accaduto a Roma, durante la manifestazione per la Pace in Medio Oriente. Come accade sempre più spesso, un gruppo di imbecilli inneggiava alla Pace con modalità violente… Bello… Proprio una grande dimostrazione di coerenza.

E che dire del G20 in Australia? Altra splendida manifestazione pacifica…

Non voglio aggiungere grossi elementi a ciò che abbiamo visto durante i telegiornali o letto sui quotidiani… Ma il sapore che percepisco in bocca e la delusione dell’animo sono oscenamente amari… Come si può solo pensare di desiderare la pace quando vengono bruciate bandiere e fantocci, cantati inni di un’assurda violenza, sfasciati macchine, negozi o case… Mi dispiace, ma per me queste persone stanno allo stesso livello dei Kapò nazisti, dei comandanti dei Gulag comunisti, di chi bombarda insediamenti civili, di chi si fa esplodere in pieno mercato…

E inoltre, questi sedicenti pacifisti o rivoluzionari [come cavolo si fanno chiamare], per qualche strano motivo si mostrano SEMPRE con il volto coperto… Altissima dimostazione di coraggio…

Non contano il credo politico, l’appartenenza religiosa, l’orientamento sessuale, la razza… Questa gente è deficente in ogni caso…

Chiudo questo piccolo sfogo con una frase attribuita a Gandhi, che TUTTI dovremmo prendere come punto di partenza per costruire un mondo di pace:

Perché cambiare il mondo quando possiamo cambiare noi stessi?

Annunci

Responses

  1. Bah, guarda proprio ieri mi contatta un mio amico su MSN (apertamente e ottusamente di destra) e mi fa: “visto i TUOI AMICI che casino hanno combinato? SIETE proprio dei coglioni…”
    se solo il mio amico avesse un attimo di cervello in più capirebbe che QUELLI non sono MIEI AMICI…sono solo un gruppo di esaltati che nulla hanno a che vedere con la sinistra, o meglio, si dichiarano di sinistra pur non centrandoci un cazzo. Io sono di sinistra, sono contro la guerra in Iraq (per ora la situazione in Libano resta normale, vedremo come si evolverà, anche perchè i giornali nn ne parlano più), sono apertamente contro la politica di Bush e la sudditanza del Cavaliere nei suoi confronti (che mi pare tanto un giocare al “vado dietro alla maestrina così mi dà un bel voto).
    Un conto è essere contro la guerra, un conto è urlare slogan (neanche inventati da loro) come: “l’unico tricolore che possiamo vedere è quello sulle vostre bare”….ah si? E ai mondiali cosa avete fatto? Finchè c’era da fare casino il tricolore vi andava bene? Ma andate a cagare imbecilli meritereste di essere spediti in Iraq armati di una pistola ad acqua…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: