Pubblicato da: ZioTack | 4 dicembre 2008

Mattina nebbiosa…

Uscivo di casa per andare al lavoro, come ogni mattina… Una pesante nebbia avvolgeva i campi e le case… I suoni ovattati, l’umidità penetrante, la visibilità limitata, l’attenzione massima…

La strada scorreva tranquillamente, l’autoradio suonava… Il lungo rettilineo della Zona Industriale sembrava la via principale di una città fantasma… Ai lati della strada, lentamente, a intervalli regolari apparivano gli alberi, ormai spogliati dalla loro chioma estiva…

All’improvviso e per qualche interminabile secondo dalla radio solo suoni gracchianti, scariche statiche, voci lontane… e al di là del fosso, appariva un cane solitario in cerca di un qualcosa non ben definito…

“Oddio!” mi sono detto… e abbassato il volume dell’autoradio, ormai tornata normale, ripassavo mentalmente il tema introduttivo del primo indimenticabile Silent Hill… mandolino compreso…

Vista la recente “avventura nella nebbia” del Kro, probabilmente è proprio Silent Hill che ci sta chiamando… 😯

Annunci

Responses

  1. Il problema è che Silent Hill attira a se i peccatori per punirli… non è incoraggiante, come cosa…

  2. Sempre che non stia cercando nuovi esecutori…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: